domenica 13 maggio 2018

Juventus-Tavagnacco 4-0. Adesso spareggio con il Brescia

Non inizia nel migliore dei modi la partita per le bianconere, che quasi in contemporanea alla notizia secondo cui il Brescia è già in vantaggio, perdono Giuliani, che si infortuna dopo un'uscita alta. Ci pensa però Sofia Cantore, con un tocco sotto porta al 14', a togliere qualsiasi tipo di tensione e a mettere in discesa la gara per le bianconere. La Juve non soffre mai un Tavagnacco rinunciatario, che di fatto non si fa mai vedere in attacco, ma il punteggio, nonostante qualche buona occasione nel primo tempo, resta in bilico. L'accelerata decisiva arriva nel secondo tempo, con il grande ritorno in campo di Barbara Bonansea, che poco dopo essere entrata in campo spacca in due la partita con una doppietta micidiale, da attaccante pura, da campionessa assoluta. Minuti 63 e 82: questo il momento delle due reti di Barbara, che aprono la strada anche al gol del poker, a firma di Valentina Cernoia due giri di lancette dopo. Il resto è l'applauso del pubblico dell'"Ale&Ricky". E' il saluto dopo una stagione straordinaria e l'in bocca al lupo per il coronamento di un grande sogno tricolore. Rita Guarino: «Bravissime le ragazze a passare subito in vantaggio. Sono passati troppi minuti prima che tornassimo aggressive, ma poi abbiamo chiuso alla grande. Quindi bene. Molto brava Federica Russo, pronta, decisa e sicura in una partita molto difficile. E adesso lo spareggio: ci stiamo allenando nel migliore dei modi. L’obiettivo è vicino, siamo molto motivate». (Fonte, sito ufficiale - Juventus.com)

Nessun commento: