lunedì 26 marzo 2018

Juventus, rebus Pjanic: due soluzioni per Allegri

Massimiliano Allegri non sa ancora in che condizioni ritroverà i tanti nazionali, ma a otto giorni dal quarto di Champions d’andata contro il Real Madrid almeno una certezza ce l’ha: senza Miralem Pjanic (squalificato come Benatia per il match dello Stadium) dovrà ridisegnare la Juventus. Il bosniaco, per caratteristiche tecniche e tattiche, è uno dei giocatori più complicati da sostituire. In ogni caso la decisione sul sostituto di Pjanic verrà presa in extremis, dopo il Milan e in base allo stato di forma dei singoli. Ma a meno di imprevisti nei prossimi giorni, le possibilità sono essenzialmente due: riproporre il 4-3-3 e affidare la regia a un sostituto (Bentancur o Marchisio); o affrontare i campioni d’Europa con un vestito molto simile a quello di Cardiff e delle ultime partite, cioè col 4-2-3-1. Siccome non sono i moduli a far vincere le partite, l’efficacia del primo o del secondo “vestito” dipenderà dalla condizione dei bianconeri e in modo particolare degli equilibratori Mario Mandzukic e Sami Khedira. (Tuttosport.com)

Nessun commento: