lunedì 26 febbraio 2018

Juve, recupero Atalanta. In corso trattativa con l'Uefa

E' un pomeriggio che vive sul filo tra Milano e Bratislava. Da una parte gli uffici della Lega Serie A dall'altra il congresso dell'Uefa che vede impegnati i più importanti dirigenti. E proprio questo evento complica la trattativa per trovare una data al recupero di Juventus-Atalanta, visto che i vertici dell'istituzione europea devono trovare il tempo per occuparsi della vicenda. La situazione è questa: Juventus, Atalanta e Lega Serie A hanno convenuto che la data migliore per giocare la partita di ieri sospesa per neve è mercoledì 14 marzo. Ma in quella data si gioca il secondo pacchetto di ottavi di finale di Champions League, quindi non si può organizzare nessuna partita in contemporanea alla Coppa. E la sfortuna ha voluto che il 14 ci sia anche una partita di Champions nel tardo pomeriggio (Besiktas-Bayern Monaco) che con il suo orario impedisce a Juventus e Atalanta di rigiocare alle 18. A meno che non venga concessa una deroga, per la quale è stata fatta una richiesta questa mattina e per la quale si attende una risposta. Da Bratislava... Visto che a Nyon non c'è nessuno in grado di prendere una decisione di questo tipo. Nel tardo pomeriggio il convegno dell'Uefa dovrebbe concedere un momento di pausa e si dovrebbe avere una risposta. Solitamente quelli dell'Uefa sono sempre molto ridigi su queste cose, spinti dal tutelare il loro prodotto televisivo, ma c'è una speranza. Nel caso non si riuscisse, la partita si potrevbe riprogrammare martedì, ma in questo caso, sicuramente alle 18 non avendo partite di Champions in contemporanea (tant'è che l'altra ipotesi per il 14 è piazzarla alle 14). Oppure giocarla il 13, a questo punto senza problemi per le 18 perchè non c'è contemporaneità. (Tuttosport.com)

Nessun commento: