martedì 5 settembre 2017

Juventus, Andrea Agnelli eletto presidente dell'Eca

Andrea Agnelli è il nuovo presidente dell'ECA, l'associazione dei grandi club europei. Il numero uno della Juventus raccoglie l'eredità di Karl-Heinz Rummenigge, che resterà con la carica di presidente onorario. «Andrea, ha spiegato il dirigente del Bayern Monaco dopo il passaggio del testimone di Ginevra, è la persona giusta per prendere il mio posto. E' un professionista serio e ha belle idee, l'unico difetto è che non è stato calciatore… (sorride). In questi anni abbiamo collaborato e passato tanto tempo insieme e ho apprezzato le qualità di Andrea». Agnelli ha ricambiato i complimenti: tra i due il rapporto è molto solido: «E' un grandissimo piacere – ha detto Agnelli – essere qua accanto al mio predecessore. Un grande uomo, un grande dirigente e un amico che in questi anni di collaborazione mi ha migliorato come persona e come dirigente. Rummenigge mi ha dato davvero una grossa mano. Per me è un onore essere stato nominato presidente dai miei colleghi del board dell'ECA. Abbiamo ottime relazioni con Infantino (presidente Fifa) e con Ceferin (presidente Uefa) e i prossimi mesi saranno importanti per stabilire una agenda di priorità da affrontare congiuntamente. Con passione, dedizione e umiltà lavoreremo per migliorare il gioco del calcio».

Nessun commento: