mercoledì 20 settembre 2017

Juve, stasera mini turnover per la gara contro la Fiorentina

All’Allianz Stadium la capolista ospita la squadra di Pioli nella sua quarta gara in dieci giorni dopo le vittorie con Chievo e Sassuolo. Si tratta del primo ‘tour de force’ stagionale per i campioni d’Italia, che oltretutto saranno di nuovo in campo all’Allianz sabato nel derby contro il Torino, tanto che il tecnico Massimiliano Allegri studia un mini turnover per la gara contro i Viola. Andiamo ad analizzare i ballottaggi e le ipotesi di formazione. Il reparto che potrebbe cambiare di più rispetto all’ultimo successo con il Sassuolo è proprio quello arretrato, dove Allegri ha perso De Sciglio (fuori un mese) e aspetta il tedesco Höwedes che da ieri è tornato allenarsi in gruppo ed è stato regolarmente convocato. Il tecnico ricorrerà alle rotazioni, contro la Fiorentina dovrebbe scegliere Barzagli per dare il cambio a Chiellini al fianco di Rugani, mentre sulle corsie agiranno Sturaro a destra e Asamoah a sinistra. In porta giocherà Szczesny: per Buffon un turno di riposo. Con Khedira e Marchisio ancora in infermeria alla fine Allegri conferma il 4-2-3-1, con Matuidi e Bentancur titolari. Difficile sembra un passaggio già dall'inizio al 4-3-3, che porterebbe a utilizzare tre dei quattro centrocampisti a disposizione a pochi giorni dal derby con il Torino in programma sabato sempre all’Allianz Stadium. Allegri non è ancora completamente persuaso dell’opportunità di lasciare Higuain in panca contro la Fiorentina. Dato la vena realizzativa di Paulo Dybala in questo avvio di stagione, la Joya, che dopo aver gradualmente arretrato il raggio d’azione (da seconda punta a trequartista) potrebbe fare un balzo in avanti e cimentarsi nel ruolo di falso 9. (Tuttosport.com)

Nessun commento: