giovedì 14 settembre 2017

Juve, l'infermeria inizia a svuotarsi. Ecco i piani di recupero

Domenica c’è la trasferta a Reggio Emilia per il ‘lunch-match’ contro il Sassuolo, mercoledì il turno infrasettimanale contro la Fiorentina e il sabato successivo il derby contro il Torino. Un piccolo ‘tour de force’ per il quale Massimiliano Allegri spera di recuperare almeno qualcuna delle pedina assenti nella serataccia del ‘Camp Nou’, quando il Barcellona oltre che su sulla sua forza e su Messi ha potuto contare anche sulle assenze degli infortunati bianconeri Chiellini, Mandzukic, Khedira e Marchisio oltre che dello squalificato Cuadrado e di un Höwedes ancora non al top della condizione. Una lista a cui si è poi aggiunto Mattia De Sciglio, uscito ko dallo stadio catalano. Chiellini in queste ore impegnato in iniziative a sostegno dei suoi concittadini livornesi colpiti dai disastri causati dal maltempo, sta smaltendo un problema al polpaccio accusato nell'ultimo ritiro della Nazionale. La sua situazione verrà monitorata giorno dopo giorno ma dovrebbe essere convocato per la sfida di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Per Mandzukic reduce da una ferita lacero-contusa alla tibia, ci sono buone chances di rientrare già domenica. Per Sami Khedira che si è fatto male al ginocchio quando era in ritiro con la Germania, i tempi di recupero sono più lunghi. Il rientro previsto nella migliore delle ipotesi sabato 23 settembre contro il Toro oppure nella gara del 27 quando la Juventus ospiterà l’Olympiacos.

Nessun commento: