mercoledì 13 settembre 2017

Barcellona-Juventus 3-0. Doppio Messi e Rakitic

Al Camp Nou, la Juventus finisce sotterrata dalla furia blaugrana. Messi-Rakitic-Messi e i campioni d'Italia iniziano il girone Champions nel peggiore dei modi. Un'imBarçata che deve servire da lezione. In Europa non basta il compitino e certi limiti vengono fuori. Una ripresa così, senza verve, non è da Juve. Certo, nulla da dire sul primo tempo, anche sfortunato, dei bianconeri. Ma è mancato il gol a fronte di almeno tre azioni lucide. Troppo differente però il tasso di pericolosità davanti. E se hai Messi contro, serve un muro. Invece, la formazione inedita di Allegri non ha le contromisure per fronteggiare la pulce che diventa gigante. Dybala, spesso paragonato al connazionale, va a sprazzi, Higuain non incide mai. E i nuovi restano ancora indietro. Da Bentancur a Douglas Costa a Bernardeschi e Matuidi: manca la luce. Ora Allegri deve essere bravo a inserirli per bene e a ritrovare le certezze perdute. Anche in difesa. E non solo per l'addio di Bonucci e l'infortunio di Chiellini. Max Allegri manda in campo De Sciglio a destra (Lichtsteiner è fuori lista) e fa debuttare il giovane uruguaiano Bentancur. Matuidi affianca Pjanic in mediana, Barzagli va in mezzo alla difesa con Benatia. Decima sfida fra le due squadre e bilancio in parità. Come sempre, spettacolare cornice di pubblico. (Tuttosport.com)

Nessun commento: