martedì 1 agosto 2017

Juve avrà una squadra nella Serie A femminile

Juventus Serie A femminile. Importante novità in casa Juventus, che affronterà la stagione 2017-2018 non solo con la formazione guidata da Allegri, ma anche con una squadra che prenderà parte alla Serie A femminile. Ad annunciarlo è stato lo stesso club bianconero con un tweet pubblicato sul proprio profilo Twitter. La notizia sembrava comunque nell’aria: in occasione dell’evento J1897 Member’s Day, l’amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta aveva confermato l’interesse da parte della società bianconera di dotarsi di un team femminile. Il dirigente bianconero aveva sottolineato quanto fosse importante poter contare su una squadra femminile per favorire la crescita delle bambine appassionate a questo sport.
I primi passi in questo ambito della formazione campione d’Italia erano iniziati due anni fa quando il club aveva annunciato l’intenzione di inserire nel settore giovanile una squadra femminile Under 12. L’operazione era stata resa possibile grazie a un accordo con la società Luserna San Bernardo, squadra di Torino che ha militato nello scorso campionato di Serie A. La retrocessione delle torinesi ha complicato le cose: la Juventus, ha iniziato così a trattare con il Cuneo Calcio femminile. Nello scorso campionato, le cunesi hanno raggiunto la salvezza matematica proprio grazie allo scontro diretto contro il Luserna. In attesa di poterne sapere di più sugli accordi raggiunti, sembra chiara l’intenzione della Juventus di allinearsi ai più importanti club europei, che hanno deciso di investire in maniera decisa su una squadra femminile. Si tratta di un’operazione ritenuta fondamentale per poter incrementare i ricavi derivati dal merchandising e per avvicinarsi anche al pubblico femminile. La Figc aveva inserito una norma che obbliga i club maschili di Serie A e B, a tesserare 20 ragazze Under 12 ogni anno, per formare i settori giovanili. Lo hanno già fatto la Fiorentina (che ha vinto lo scudetto la stagione passata), Sassuolo, Empoli e Chievo.

Nessun commento: