venerdì 25 agosto 2017

Douglas Costa

Douglas Costa - Numero di maglia11
Nasce come centravanti, ruolo interpretato nello Shakhtar Donetsk, ma col tempo si è adattato al ruolo di esterno offensivo. Tecnico e veloce, predilige giocare sulla fascia destra per poter rientrare sul suo piede naturale, essendo mancino; tuttavia è efficace anche a sinistra, in quanto dotato di un ottimo cross. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón. Classico trequartista brasiliano, mancino naturale, muove i primi passi nella sezione giovanile del Novo Hamburgo, prima di passare al Grêmio nel 2002. Esordisce in prima squadra il 4 ottobre 2008 nel match contro il Botafogo, andando subito in gol. Il 7 gennaio 2010 passa allo Shakhtar Donetsk, che lo pagò 5 milioni di dollari. Con la sua nuova squadra vince il campionato 2009-2010 giocando 13 partite mettendo a segno 5 goal. Il 17 gennaio 2012 il club comunica di aver raggiunto ufficialmente un accordo col giocatore per il rinnovo del contratto che lo lega allo Shakhtar Donetsk fino a Giugno 2016. Il 1º luglio 2015 viene acquistato dal Bayern Monaco per 30 milioni di euro. Sceglie di indossare la maglia numero 11, lasciata libera da Xherdan Shaqiri. Fa il suo esordio con la nuova squadra nella partita di Supercoppa persa ai rigori contro Wolfsburg. Segna il suo primo gol con maglia del Bayern durante la prima partita dei bavaresi in Bundesliga, vinta 5-0 contro l'Amburgo. Il 29 settembre 2015 segna la sua prima rete in Champions League contro la Dinamo Zagabria, partita infine terminata 5-0. Dopo due stagioni in Baviera, il 12 luglio 2017 passa in prestito oneroso (6 milioni di euro) per un anno alla Juventus, con diritto di riscatto per il club bianconero fissato a ulteriori 40 milioni. Sceglie di indossare la maglia numero 11.

Nessun commento: