venerdì 31 marzo 2017

Juventus, Marko Pjaca sarà operato oggi

Capita spesso che i medici non siano d'accordo tra loro o che alcuni siano più cauti di altri. Dalla Croazia, infatti, arrivano frasi preoccupanti per la Juventus da parte di Boris Nemec, responsabile dello staff medico della nazionale, il primo ad aver visitato Marko Pjaca dopo l'infortunio in Estonia. "Dopo lesioni di questo tipo il 55% dei calciatori torna come prima, ma c'è un 45% di possibilità che questo non accada" dice Nemec al portale 24 Sata, "I metodo utilizzato dal professor Mariani (che oggi opera Pjaca a Villa Stuart, ndr) prevede un recupero di 4-5 mesi - spiega -, ma la FIFA per infortuni del genere raccomanda recuperi di 7-8 mesi". "Io non permetterei mai al giocatore di tornare in campo prima di sei mesi - continua Nemec -:  c'è un rischio calcolabile tra il 3 e il 5% che il legamento del ginocchio ceda di nuovo. Dopo tre mesi Pjaca sarà in grado di correre in avanti ma non di cambiere direzione. Se un giocatore mi chiedesse di tornare in campo prima di 6 mesi gli consiglierei di cambiare medico". Nel frattempo, il giocatore è arrivato intorno alle 9 di questa mattina a Villa Stuart accompagnato dal medico sociale della Juventus, Rigo. Pjaca sarà operato intorno alle 13 dal professor Mariani: l'intervento durerà circa mezz'ora. (Tuttosport.com)

Nessun commento: