mercoledì 29 marzo 2017

Juve, Pjaca si infortuna con la nazionale croata

Tra i più polemici e arrabbiati qualche settimana fa dopo il ko dell'Inter allo Juventus Stadium, di fronte alle lacrime del suo compagno di nazionale Ivan Perisic dimentica rivalità e veleni facendo sentire - come il resto della Croazia - tutta la sua vicinanaza a Marko Pjaca uscito in barella dall'amichevole giocata in Estonia. «L'infortunio a Marko fa più male della brutta sconfitta (3-0 per i padroni di casa). Purtroppo il campo su cui abbiamo giocato non era assolutamente adatto a calciatori professionisti. Che senso ha giocare qui? Il signor Suker deve scegliere meglio gli avversari e le condizioni migliori per una partita come questa perché possiamo solo perdere qualcuno. Sappiamo tutti perché: il terreno era orribile, criminale». E del resto già era Ante Cacic era uscito abbastanza sconvolto dal terreno di gioco: «Purtroppo, quello di Pjaca è un infortunio che sembra abbastanza serio; è stato un brutto colpo per tutta la squadra». Grande preoccupazione anche in casa Juventus, con lo staff di Max Allegri che aspetta il rientro del fantasista a Torino per sottoporlo agli esami strumentali del caso e avere un quadro più quadro delle condizioni del suo ginocchio destro sperando che non ci siano problemi seri ai legamenti. Il tecnico è ovviamente in ansia con la doppia sfida di campionato e Coppa Italia alle porte e considerando che Pjaca era già stato fuori già tre mesi circa a inizio stagione dopo essere tornato infortunato sempre da una convocazione in Nazionale. (Tuttosport.com)

Nessun commento: