mercoledì 1 febbraio 2017

Juve, Hernanes e De Ceglie restano

Ci sono due 'spine' nel calciomercato della Juventus, che ha rinforzato il centrocampo con Rincon, centrato dei colpi per il futuro con Orsolini dell'Ascoli e Bentancur del Boca Juniors ma - almeno per il momento - non ha piazzato l'atteso colpo last minute anche per la difficoltà di cedere Hernanes e De Ceglie. Il brasiliano dopo aver rifiutato il Genoa ha detto no anche al San Paolo che vorrebbe riportarlo in patria. Un'operazione che ha forse impedito l'affondo definitivo su Paredes della Roma, con i romanisti che avevano bisogno di monetizzare una volta naufragato il passaggio di Gerson al Lille. L'affare si potrebbe comunque chiudere entro il 4 aprile, giorno di chiusura del mercato in Brasile, ma a quel punto la Juve non avrebbe più tempo per sostituirlo se non con uno svincolato. Per quanto riguarda il 30enne jolly cresciuto nel vivaio, diversi i club di B che si erano fatti avanti, dal Brescia fino al Pisa e al Verona, ma lui ha rifiutato ogni possibile destinazione entrando in rotta con la dirigenza juventina che avrebbe voluto alleggerire il monte ingaggi dal suo contratto di oltre un milione e mezzo a stagione. (Tuttosport.com)

Nessun commento: