mercoledì 2 novembre 2016

Allegri: «Adesso mi interessa solo vincere»

«Alla fine è un risultato positivo perché ci permette di avere lo scontro diretto a favore e ci dà la possibilità di non giocare la vita a Siviglia e ci tiene in corsa per il primo posto. Alla fine abbiamo fatto una buona partita, soprattutto nel primo tempo». Così l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, parla dopo il pareggio allo Stadium contro il Lione. «Ero molto arrabbiato - aggiunge il tecnico bianconero - perché qui partono tutti fortissimo ma la Champions non si vince stasera e neanche la prossima gara. E questa sera dopo aver preso il pareggio non dovevamo rischiare niente perché se avessimo perso avremmo dovuto vincere per forza a Siviglia». «Dobbiamo imparare dalla gestione degli ultimi 20 minuti. Noi abbiamo perso delle palle perché abbiamo forzato delle giocate quando loro erano coperti dietro. Poi abbiamo preso un gol su punizione ma soprattutto abbiamo rischiato di compromettere tutto in uno scontro diretto e questa cosa non va bene. Nel secondo tempo stavamo gestendo la partita fino al loro gol». «A me interessa solamente che la Juve vinca le partite, non è vero che giochiamo male come molti dicono. Non si possono fare 27 punti in campionato giocando male».

Nessun commento: