sabato 15 ottobre 2016

Juve, Benatia ritorna titolare dopo quasi un mese

La difesa bianconera non subisce gol da quattro partite tra campionato e Champions League: il filotto virtuoso ha prodotto altrettante vittorie, certificando la qualità elevata della ritrovata fase difensiva. Da questo riparte Massimiliano Allegri, anche se cambieranno i pilastri della retroguardia: Leonardo Bonucci non figura nell’elenco dei convocati e tornerà a disposizione - presumibilmente - per la delicata trasferta di Lione. E’ l’occasione per Medhi Benatia, proprio contro l’Udinese che lo aveva portato in Italia nel 2010: il legame con la città e con il club è ancora forte e per il marocchino sarà una sfida speciale, anche perché con ogni probabilità segna il ritorno da titolare quasi un mese dopo l’infortunio di San Siro. Contro l’Inter Benatia si era arreso a un problema all’adduttore che lo ha tagliato fuori dalle scelte di Max Allegri in una fase della stagione in cui le prestazioni del difensore erano in crescita. Dati alla mano, la Juventus non ha sentito troppo la mancanza del marocchino, dato che la difesa bianconera ha retto bene l’urto e, come scritto, non subisce gol da quattro partite. Ma il ritorno tra i convocati - con il rientro a tutti gli effetti in campo - di Benatia è una novità preziosa per il tecnico livornese anche in vista della Champions League, manifestazione nella quale non ha ancora debuttato. Nell’ottica del doppio impegno ravvicinato, Benatia avrà l’occasione per trovare di nuovo spazio all’interno del 3-5-2 di Allegri, molto probabilmente il sistema di gioco confermato anche per la sfida di questa sera allo Stadium. (Tuttosport.com)

Nessun commento: