domenica 7 agosto 2016

Miralem Pjanić

Miralem Pjanić - Numero di maglia: 5
Considerato fin da giovane uno dei migliori talenti della propria generazione, Pjanić è un centrocampista abile nel dribbling e dotato di un buon tiro dalla distanza. Può ricoprire sia il ruolo di interno di centrocampo che quello di trequartista. Il suo destro delicato, la precisione abbinata alla potenza e alla visione di gioco, fanno di Pjanic uno dei centrali offensivi più dotati che ci siano in Serie A. Specialista nei calci piazzati, quando giocava nel Lione si allenava spesso a tirare le punizioni col brasiliano Juninho, del quale è stato considerato l'erede nelle file della squadra transalpina. Miralem Pjanić inizia la sua carriera nel club lussemburghese del FC Schifflange (prima divisione). Già allora l'allenatore del club nota il suo talento e decide di metterlo in prima squadra già da giovanissimo. Successivamente viene notato dalla squadra francese del Metz, che per tre stagioni lo fa crescere nelle sue giovanili e poi, a 17 anni, lo lancia in Prima Squadra. Fa il suo debutto il 18 agosto 2007 contro il PSG, gara terminata 0-0. Conclude la sua stagione totalizzando 38 presenze e 4 reti. Il 1º agosto 2008 si trasferisce a titolo definitivo al Lione per 7,5 milioni di euro. Conclude la sua esperienza al Lione dopo aver totalizzato 121 presenze in totale (con 16 reti). Il 31 agosto 2011 l'A.S.Roma acquista il calciatore a titolo definitivo per 11 milioni di euro. Esordisce con la nuova maglia l'11 settembre 2011 nella gara casalinga contro il Cagliari persa per 1-2. Il 13 giugno 2016, dopo 5 anni passati nella Roma, totalizzando 185 presenze e 30 reti, viene acquistato a titolo definitivo dalla Juventus per 32 milioni di euro, sottoscrivendo un contratto quinquennale. Sceglie come numero di maglia il 5, come Zidane al Real Madrid.

Nessun commento: