venerdì 15 luglio 2016

Juve assalto a Higuain. Ma il Napoli non molla

Il finale del film non è ancora noto e deciso, ma l’ottimismo cresce. La Juventus ha il potere economico per pagare la clausola (da Morata ha incassato 30 milioni cash e 25 potrebbero arrivare dalla cessione di Zaza, 15-18 da quella di Pereyra), ma come nel caso di Miralem Pjanic la prima intenzione dei bianconeri è quella di aprire una trattativa vera e propria con il Napoli. Marotta e Paratici proveranno a tentare De Laurentiis con una serie di contropartite di qualità, a partire da quel Roberto Pereyra per il quale i due club trattano da giorni e sono vicini alla fumata bianca. Il tucumano (pronto a passare in azzurro per 15- 18 milioni) potrebbe diventare il punto di partenza dell’operazione Higuain. La Juventus, in realtà, è disposta a barattare anche altri uomini. Nella lista che verrà presentata ai dirigenti azzurri ci sono diverse opzioni, tutte da tempo gradite al Napoli: si va da Simone Zaza (corteggiato dal Napoli lo scorso anno) a Stefano Sturaro (trattato anche a luglio) fino al gioiellino Daniele Rugani. Quest’ultimo è un vero pallino di Maurizio Sarri, tanto che ADl lo scorso anno arrivò ad offrire fino a 25 milioni ai bianconeri. Offerta respinta, ma con l’arrivo di Benatia, in corso Galileo Ferraris hanno messo in preventivo l’eventualità di sacrificare Rugani (oggetto del desiderio di Sarri per il dopo Koulibaly, pressato da Everton e Chelsea) pur di arrivare al bomber argentino. Ma la Juventus, in caso di inflessibilità del Napoli, ha pronto il “piano B”, cioè vendere ad altri club alcuni dei giocatori proposti agli azzurri per fare cassa e finanziare il pagamento dei 94 milioni. I contatti tra le due società sono costanti e all’inizio della prossima settimana, in occasione dell’assemblea di Lega, potrebbe andare in scena il primo atto di quello che si prefigura come il tormentone dell’estate. Per la Juventus sarebbe la ciliegina sulla torta e un’ulteriore certificazione delle ambizioni Champions. (Tuttosport.com)

Nessun commento: