martedì 5 aprile 2016

Dybala lavora per essere al top contro il Milan

La mentalità Juve non ha un numero di maglia, ma pesa anche più dei gol di Paulo Dybala o delle parate di Gigi Buffon. Ci sono squadre, anche forti, che si esaltano nelle vittorie e cadono in depressione nei periodi di difficoltà. La Juventus no, perché è un altro mondo. Questione di dna, di metodo, di buone abitudini tramandate nel tempo, di generazione in generazione. L’equilibrio è la base, la vittoria la normalità. Al di fuori del quartier generale juventino molti sostengono che, grazie al più 6 sul Napoli, il big match di San Siro sia diventato all’improvviso meno importante. In casa Juventus, invece, la pensano all’opposto. Una vittoria a Milano varrebbe un altro pezzettino di scudetto. Altro che rilassarsi, a Vinovo c’è chi suda anche nel giorno di riposo. Come da prassi, ieri Paulo Dybala si è presentato al centro sportivo. Straordinari e tabella personalizzata con vista Milan. «Dovrebbe recuperare», ha detto Massimiliano Allegri nel post Empoli. Sensazioni positive confermate dallo stesso argentino. L’ex palermitano, assente sabato scorso, sta facendo di tutto per guadagnarsi la passarella di San Siro. L’infortunio è praticamente smaltito e tutto lascia pensare che Dybala guiderà l’attacco anti Milan. (Tuttosport.com)

Nessun commento: