domenica 6 marzo 2016

Juve a Bergamo per riprendersi la vetta solitaria

Rispondere al Napoli per riprendersi il primato solitario. La Juventus scende in campo alle 15 all'Atleti Azzurri d'Italia contro un'Atalanta a caccia di punti salvezza. In assenza di Chiellini, ancora indisponibile e al lavoro per tornare in tempo per la Champions, Allegri potrebbe decidere di non adoperare il 3-5-2 puro. A quel punto ad accomodarsi in panchina sarebbe Rugani, in favore di una linea a quattro composta da Lichtsteiner a destra e gli “intoccabili” Bonucci e Barzagli in mezzo. A sinistra si contendono il posto Evra e Alex Sandro, con il francese stavolta leggermente favorito. Dovesse invece cambiare idea e puntare sul 3-5-2, Allegri semplicemente si affiderebbe a Rugani con Bonucci e Barzagli, avanzando Lichtsteiner ed Evra (oppure Alex Sandro) a centrocampo. La cerniera in mezzo - fuori Sturaro per un infortunio a un alluce - sarà nuovamente composta dai “titolarissimi”: ritorna infatti Marchisio ed è pronto a riprendere in mano la mediana bianconera. Alla sua destra non dovrebbero esserci sorprese, così come alla sua sinistra: difficile infatti pensare che Allegri decida di rinunciare a Khedira e Pogba. Semmai, se proprio il turnover si renderà necessario considerando il ritorno di Champions a Monaco di Baviera, qualche cambiamento potrà esserci nell’impegno di campionato di venerdì, quando il Sassuolo farà vi sita ai bianconeri allo Stadium. In attacco non ci sono grandi dubbi: Morata e Zaza saranno, con buona probabilità, le risorse da sfruttare a partita in corso partendo dalla panchina. Infatti, a meno di clamorosi cambi dell’ultimo minuto, saranno Dybala e Mandzukic a duettare in attacco contro l’Atalanta. (Tuttosport.com)

Nessun commento: