domenica 20 marzo 2016

Allegri: Nessun rimpianto, prendiamoci lo scudetto

Max Allegri spinge la sua Juve alla vigilia del derby di Torino: «Abbiamo riguardato la partita di mercoledì di Champions per vedere cosa migliorare. Non abbiamo rimpianti, la dimostrazione di essere grandi e vincenti passa da questi momenti. Dobbiamo essere bravi a incassare colpi, resistere, reagire. Chiedo reazione non nevrotica, partita attenta contro il Toro. Delusione per la Champions è normale, ma noi puntiamo a vincere il campionato adesso. Uscire col Bayern ci poteva stare, questo non deve intaccare il nostro cammino verso lo scudetto. Abbiamo bisogno di vittorie, il 16 maggio dobbiamo essere davanti a tutte. Siamo in testa e la situazione è cambiata: ora dipendiamo da noi stessi, abbiamo 3 punti di vantaggio sul Napoli. Pensiamo a chiudere con 3 punti questa fase e poi ci sarà la sosta». Su Chiellini: «Lui ha problematiche al polpaccio, a volte servono più giorni. Visto che c’è la sosta rischiarlo ora non ha senso, Rugani è pronto per giocare, Barzagli sta bene, Bonucci uguale, non avrebbe senso rischiare Chiellini. Dybala è convocato, fuori ci sono solo Marchisio, Chiellini e Caceres. Devo ancora decidere chi gioca, a parte Buffon gli altri devo ancora valutarli. In campo bisogna andare carichi, per il Toro è la partita della stagione, hanno questa partita per salvare l’annata».

Nessun commento: