domenica 6 marzo 2016

Allegri: «Lo scudetto si vince con i campioni»

Massimiliano Allegri ridimensiona il concetto di “Juve cannibale”, ma è molto soddisfatto della prova della sua squadra a Bergamo: «I ragazzi stanno facendo bene, abbiamo vinto le ultime 17 partite su 18, ma la strada è ancora lunga. Quest'anno, rispetto alla scorsa stagione, la lotta scudetto è più combattuta: ecco perché abbiamo tre punti di vantaggio rispetto ai dieci dell'anno scorso, quando in classifica avevamo tre punti in più. Si deciderà tutto alla fine con distacchi minimi». Barzagli ha accennato a un principio di stanchezza a fine gara: «No, non siamo stanchi - ribatte il tecnico bianconero - ma ci sono dei momenti in cui rallentando bisogna gestire meglio il pallone. Oggi non era facile, anche perché il campo era brutto e il pallone spesso rimbalzava male. Nel primo tempo potevamo chiudere la partita, poi ci sono state 2-3 situazioni nella ripresa in cui potevamo far male. Occorre migliorare nelle scelte di passaggio e nella gestione della palla su pressione avversaria. Siamo verso il finale di stagione, bisogna giocare partite molto più tecniche».

Nessun commento: