mercoledì 24 febbraio 2016

Juventus-Bayern Monaco 2-2. Dybala-Sturaro in gol

Il cuore della Juve porta al 2-2 nell’andata degli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco. Che rimonta dopo l'uno due firmato Muller-Robben: ma c'era un rigore di Vidal e le reti tedesche viziate da fuorigioco e fallo. Dopo il dominio tedesco, nella ripresa i bianconeri mettono in campo il coraggio e l'orgoglio. Decisivi gli ingressi di Hernanes, Morata e Sturaro. C'è quindi speranza per il ritorno a Monaco. Insomma, il risultato lascia spazio a pensieri positivi dopo una gara difficile. La squadra di Guardiola chiude il primo tempo con il 70% di possesso e il vantaggio, poi raddoppia ma come detto Atkinson doveva annullare. Quando tutto sembra perduto, ci pensa Allegri dalla panchina a cambiare faccia alla Vecchia Signora. Da applausi la prova di Mario Mandzukic, l’ex, che lotta fino alla fine come un leone. Allegri parte con il 4-4-2, con Cuadrado a destra e Pogba a sinistra, Marchisio e il rientrante Khedira nel mezzo. E davanti la coppia Mandzukic-Dybala. Guardiola si inventa una nuova difesa con Alaba e Kimmich centrali e confida nella verve di bomber Lewandowski. Sugli spalti il pubblico delle grandi occasioni. E’ la grande notte della Champions. (Tuttosport.com)

Nessun commento: