mercoledì 17 febbraio 2016

Juve, Simone Zaza: «Il mio obiettivo è restare qui»

Simone Zaza è l'uomo del momento alla Juventus. Dopo la rete contro il Napoli che ha deciso la gara, ora la punta bianconera spera in un posto da titolare anche in Champions League, forte di una media gol invidiabile, a segno ogni 79 minuti: «Purtroppo non ho giocato tantissimo finora: sono contento di quello che ho fatto, è una bella sensazione, un bel traguardo, spero di alzare ancora di più la media». L'attaccante della Juventus ha parlato al sito ufficiale delle sensazioni e delle emozioni che prova quando lo Juventus Stadium esulta per un suo gol: «Giocare nello Juventus Stadium è una sensazione particolare: l’avevo già fatto da avversario e faceva uno strano effetto, ma ho sentito davvero i brividi quando ho segnato il gol col Siviglia o quello col Torino, quando ho sentito il boato dello stadio». Zaza, ormai, è un giocatore affermato che aspetta solo la consacrazione definitiva, ma, come tutti, ha avuto i suoi idoli d'infanzia: «Uno dei miei attaccanti preferiti è stato Van Basten, poi anche Ronaldo il Fenomeno, Drogba e Ibrahimovic mi piacciono tanto. Il centravanti della nazionale ha segnato 7 gol in 15 partite con la maglia della Juventus: 4 in campionato, 2 in Coppa Italia e 1 in Champions League, dove nemmeno il fenomeno Dybala è ancora riuscito a lasciare il suo marchio. Per Simone Zaza la maglia bianconera è un punto d'arrivo e non solo: «Sono molto orgoglioso di essere alla Juventus e spero sia così per tanto tempo. Il rapporto con i tifosi è ottimo e dopo un periodo dove non ci conoscevamo adesso so che mi apprezzano. Per me la Juventus rappresenta un punto di arrivo e nello stesso tempo un punto di partenza: il mio obiettivo è restare qui e cercare di affermarmi per tanti anni». (Tuttosport.com)

Nessun commento: