sabato 20 febbraio 2016

Juve, Marotta: «A Bologna atto di teppismo»

«Purtroppo Bologna rappresenta sempre un ingresso infelice: quando si entra con il pullman ci sono sempre centinaia di tifosi». Ai microfoni di Mediaset Premium il direttore generale della Juventus Giuseppe Marotta ha deplorato quanto accaduto prima dell'inizio del match fuori dallo stadio. «C'è stato questo lancio di una bomba carta o un petardo: non è un atto di civiltà, è un atto di teppismo e di violenza che nulla ha a che vedere con i valori veri di questa partita. Corsa a due tra noi e il Napoli? La partita con il Napoli non sarà determinate per la vittoria, lo era per il prestigio: ci sono ancora tanti match - aggiunge Marotta - e magari si cade contro squadre che all'apparenza non rappresentano un ostacolo difficile. Certo, noi siamo la Juventus e dobbiamo onorare il primo posto, i nostri giocatori sanno che rappresentano una società che vuole vincere». (Tuttosport.com)

Nessun commento: