sabato 20 febbraio 2016

Juve, Allegri: «Non facciamoci prendere dall'ansia»

Massimiliano Allegri non fa drammi dopo il pareggio del Dall'Ara e la striscia di vittorie che si ferma a 15: "Un pareggio è un pezzettino di scudetto - dice scherzando il tecnico della Juve -, il Bologna è una delle squadre più in forma del campionato. I ragazzi vengono da 16 partite con 15 vittorie e un pari. Volevamo vincere per andare a +4 sul Napoli, ma non dobbiamo farci prendere dall'ansia: il campionato è lungo e sarà una lotta fino alla fine. Abbiamo avuto un paio di occasioni, ma stasera non abbiamo subito di nuovo gol e questo è importante. Per vincerla ci sarebbe voluto un episodio, magari su calcio piazzato". "Zaza? Ha fatto una buona partita, non era semplice, non c'era spazio, il Bologna ha pressato molto. Morata ha fatto una bella partita. Pereyra ha fatto un buon primo tempo, è un giocatore importante per il finale di stagione. L'ho tolto perché avevo bisogno di più freschezza, era tanto che non giocava".

Nessun commento: