giovedì 4 febbraio 2016

Allegri: «Morata arrabiato? Io più di lui»

«Non abbiamo sofferto, ma storicamente per la Juve giocare contro il Genoa è difficile: veniamo da un periodo intenso e la vittoria di domenica ha creato un pò di euforia. La partita di stasera ci ha riportato con i piedi per terra: dobbiamo continuare a lottare. Del record non mi interessa niente, mi interessa concentrarmi sulla prossima partita, dove avremo qualche problema di punte». Lo ha detto Massimiliano Allegri, parlando ai microfoni di Mediaset premium, dopo la sofferta vittoria della Juventus sul Genoa. «Dobbiamo cercare di recuperare qualche giocatore perché c'è bisogno di tutti: su Caceres c'è una sospetta lesione al tendine d'Achille e me ne dispiaccio, speriamo che gli esami evidenzino un danno minore di quello che sembra. Non sono preoccupato per gli infortunati: Sturaro non l'ho voluto rischiare, Asamoah dovrebbe tornare in gruppo, mentre Khedira e Mandzukic vanno valutati. Speriamo di averli per il Napoli: è quasi impossibile, ma proviamo».

Nessun commento: