giovedì 17 dicembre 2015

Juve, Simone Zaza adesso è incedibile

E adesso chi ha il coraggio di darlo via a gennaio? Se ci fossero stati dei piani anche solo per il prestito di Simone Zaza nella prossima finestra di mercato, Beppe Marotta li ha stracciati prima ancora che finisse il derby di ieri sera. Zaza fa parte del progetto bianconero e nemmeno in modo così marginale come può sembrare dalla sola e frettolosa analisi dei numeri. Perché il ragazzo ha giocato poco: 369 minuti distribuiti in 10 presenze, di cui solo 4 dal primo minuti, ma ha segnato tanto e in modo pesante. Perché al di là della doppietta di ieri sera che ha regalato i quarti di finale alla Juventus e lo ha spedito dritto nei cuori dei tifosi bianconeri, Zaza ha messo a segno altre 3 reti (una con il Frosinone, poi vanificata dallo sciagurato finale; una con il Siviglia a Torino e una a Palermo). Cinque gol che gli consegnano l'impressionante media gol/minuti di 73. Insomma, Zaza sarebbe titolare in qualsiasi altra squadra che anticipa la Juventus in classifica, ma nella Juventus riesce comunque a esprimere il suo talento e proseguire un percorso di crescita esponenziale che potrebbe portarlo diretto all'Europa anche senza passare per troppe partite da titolare. (Tuttosport.com)

Nessun commento: