domenica 13 dicembre 2015

Juve-Fiorentina, Agnelli-Della Valle. Chi vincerà

Amici mai, rivali sempre. Il duello infinito tra gli Agnelli-Elkann e i fratelli Della Valle potrà arricchirsi di altri capitoli, ma non conoscerà mai la parole fine o pace. Troppo diversi gli uomini e gli stili per trovare un punto d’incontro: da un lato gli eredi della “dinastia delle auto” con la forza della tradizione e la potenza di un gruppo diventato multinazionale, dall’altro un imprenditore che si è fatto le ossa arrivando dal nulla, anche se all’origine del suo successo ci sono proprio le immagini, che hanno fatto il giro del mondo, dell’Avvocato con i suoi stivaletti ai piedi. E il calcio è soltanto la cornice di una sfida che supera la atavica rivalità tra Juventus e Fiorentina. L’astio fra la famiglia torinese e quella marchigiana affonda le radici in questioni imprenditoriali e politiche: zuffe e contese per letture diverse dell’economia, per strategie industriali, per il controllo del Corriere della Sera e per le quote di Rcs, arrivando a polemizzare persino sulle soluzioni adottate dai diversi governi.

Nessun commento: