sabato 19 dicembre 2015

Juve, domani alle 12:30 la sfida contro il Carpi

Dentro la Juve tipo. Anche perchè poi ci sarà la pausa e, quindi, a Modena contro il Carpi non ci sarà bisogno di far riposare qualcuno. La Juve corre e va, vince, gioca bene. Di tutto e di più. E allora Massimiliano Allegri, nell’ultima partita prima di Natale, punta all’usato sicuro e presenterà tutte le sue stelle. Buffon in porta anche se Neto è una tentazione visto che con il Toro non ha effettuato neppure una parata e il Carpi non è il Real Madrid. Oltretutto il brasiliano è un ottimo portiere. Lasciamo, dunque, un piccolo dubbio su chi difenderà il pali bianconeri anche se la tentazione di Neto sfumerà poche ore prima di scendere in campo. Davanti i tre mostri: Barzagli, Bonucci e Chiellini. Che sono tornati super come nelle precedenti stagioni. Una vera garanzia. A centrocampo Cuadrado a destra. Poi Khedira, Marchisio e Pogba al centro. E a sinistra Evra. In avanti Mandzukic e Dybala non si toccano. Il tecnico ha anche in testa i cambi, soprattutto se la partita dovesse andare in un certo modo. Massimiliano Allegri vorrebbe concedere un po’ di spazio a Padoin che nell’ultimo periodo è stato messo un po’ in disparte. E poi pensa di impiegare anche Zaza e Morata per Mandzukic e Dybala. L’allenatore pensa anche ai più piccoli particolari, punta a tenere tutti sotto corda. Il suo obiettivo è quello di coinvolgere nel progetto tutta l’intera rosa e sino a questo momento ci sta riuscendo. Con il passare del tempo, poi, dovrà trovare spazio anche a Rugani, il giovanissimo difensore che nel derby ha fatto benissimo. Non sarà facile considerando che in difesa la Juve ha i più forti difensori al mondo. (Tuttosport.com)

Nessun commento: