giovedì 29 ottobre 2015

Juve, Allegri: «Eravamo troppo nervosi senza motivo»

E' un Allegri amareggiato e arrabbiato dopo la sconfitta della Juventus col Sassuolo al Mapei Stadium: «Ci è mancato il senso di responsabilità soprattutto all’inizio dove ci hanno messo sotto pressione. Abbiamo fatto troppi falli, in uno abbiamo preso gol, in un altro siamo rimasti in 10. Eravamo troppo nervosi e non c’era motivo per esserlo. Usciremo da questa situazione tutti insieme a partire dal derby e dalla prossima gara in Champions. Non sto accusando nessun singolo, l’accusa va a tutti, il primo responsabile sono io. E’ normale che avendo tanti giovani in campo si possa fare fatica ma non è una scusa per essere così nervosi nel primo tempo. Poi nella ripresa abbiamo reagito ma non dobbiamo essere contenti della reazione ma arrabbiati per il primo tempo fatto male. Ha influito l’assenza di Marchisio? Quando giochi con un centrocampo di ragazzi giovani è normale perdere in esperienza e nella lettura di alcune situazioni. Le assenze non sono comunque una scusa per un primo tempo del genere. Ho preferito Lemina a Hernanes perché pensavo ci potesse dare più copertura visto che avevamo due esterni offensivi più due punte. Questa partita valeva un gran pezzo di Scudetto, dovevamo fare bene per rimanere aggrappati alle prime. Non ci siamo riusciti ma non abbiamo scuse perché la Juve ha una rosa importante».

Nessun commento: