domenica 4 ottobre 2015

Allegri: «Era importante smuovere la classifica»

Una vittoria in rimonta, la prima in casa, per rilanciare le ambizioni della Juve anche in campionato. «Abbiamo sbagliato in difesa in alcune situazioni iniziali - dice Allegri a Mediaset Premium - sulla prima ci è andata bene, sulla seconda abbiamo preso gol, però la squadra ha fatto una buona partita, ha creato molto. Prima del loro gol abbiamo creato un’occasione con Morata che doveva essere più altruista. Era importante vincere perché non avevamo ancora vinto in casa e per smuovere la classifica». Non tutti i mali sono guariti comunque: «Bisogna ancora trovare stabilità che in alcune partite non abbiamo, bisogna avere più pazienza e velocità nel gestire la palla. In queste partite dobbiamo essere un blocco unico e non avere la fretta di andare a fare gol. La sosta non è un peccato, abbiamo bisogno di recuperare alcuni giocatori, la Champions toglie energia, ora dobbiamo trovare continuità anche in campionato». Ora c'è un Khedira in più, e fa la differenza: «All’inizio ha avuto difficoltà a trovare la posizione e il ritmo, ma è un giocatore con grandi qualità tecniche e tattiche, ha giocato cinque anni nel Real, ha grande esperienza ed è un professionista che si cura molto bene».

Nessun commento: