venerdì 14 agosto 2015

Juventus Stadium, si punta al record di 50 milioni l'anno

Lo Stadium simboleggia il boom economico della Juventus sotto la gestione Andrea Agnelli-Marotta. Basta citare un dato per spiegare il peso dell'impianto sul bilancio della Juventus: nel 2010-11, ultimo anno all'Olimpico, la società bianconera superò di poco i 10 milioni di euro di incassi legati alla propria casa. Allo Stadium, dove si è già perso il conto dei "tutto esaurito", gli introiti sono quadruplicati, non a caso l'incasso complessivo in quattro anni è stato di circa 150 milioni. Un totale che ha virtualmente consentito alla Juventus di coprire l'investimento fatto per la costruzione dello stadio, che fu di 130 milioni. Merito di un crescendo progressivo partito nella stagione di debutto senza Champions League (26,3 milioni). Con il ritorno nella principale Coppa europea è arrivato il primo scatto (37,4 milioni nel 2012-13), confermato nell'ultimo anno di Antonio Conte in panchina (40,3 milioni nel 2013-14). Poi, nell'ultima annata, il lungo percorso della squadra di Allegri fino alla finale di Champions ha fatto il resto, portando gli introiti da stadio a 45,3 milioni. Una vetta raggiunta ritoccando più volte il record di incasso: dai 2,7 milioni dell'andata degli ottavi contro il Dortmund alla quota di 3 milioni abbattuta nell'andata dei quarti contro il Monaco, fino al primato nell'andata della semifinale contro il Real Madrid, con il tutto esaurito da 41.011 spettatori (1.755 ospiti) per un incasso di 3.303.232 euro. Crescere ancora non sarà semplice, ma la società ha fissato un nuovo step: una stagione da 50 milioni di introiti legati all'impianto. (Tuttosport.com)

Nessun commento: