domenica 7 agosto 2016

Sami Khedira

Sami Khedira  - Numero di maglia: 6
Figlio di madre tedesca e padre tunisino, Sami Khedira è nato a Stoccarda. Anche suo fratello minore Rani è calciatore. Centrocampista centrale, ha giocato la maggior parte della sua carriera come mediano. Destro naturale, si distingue per forza fisica, dinamismo, visione di gioco e tecnica eccellente, caratteristiche che gli permettono di spezzare le trame offensive degli avversari e far ripartire le azioni, talvolta concluse da lui grazie alla sua capacità di tirare dalla media-lunga distanza. Grazie alla sua stazza, si è reso protagonista di numerosi gol di testa. Attualmente è considerato uno dei centrocampisti più forti in circolazione. Sami Khedira inizia con il gioco del calcio nella F-Jugend del club TV Öffingen, del quale il padre Lazhar era allenatore. Viene scoperto nel 1995 dallo Stoccarda, con il quale svolge tutta la trafila delle squadre giovanili. Debutta in seconda squadra, nella stagione 2004-2005. Gioca saltuariamente, anche a causa di un grave infortunio al ginocchio che gli pregiudica la stagione 2005-2006, collezionando 21 presenze in 3 stagioni, ma nel 2006-2007 l'allenatore Armin Veh lo inserisce nella rosa della prima squadra in Bundesliga, dove fa il suo debutto il 1º ottobre 2006, durante la sesta di campionato sul terreno dell'Hertha Berlino. Firma il primo contratto da professionista con lo Stoccarda il 29 gennaio 2007, rinnovandolo il 9 luglio dell'anno successivo, con scadenza nel 2011. Il 30 luglio 2010 lo Stoccarda e il Real Madrid ufficializzano il passaggio del calciatore al club spagnolo. Il giocatore tedesco si lega con un contratto di 5 anni al club merengue. A fine stagione 2014-2015 decide di non rinnovare il suo contratto in scadenza con il Real Madrid, rimanendo quindi svincolato. Il 9 giugno 2015 viene ufficializzato l'accordo raggiunto con il giocatore, che lo legherà alla Juventus dal 1° luglio 2015 fino al 30 giugno 2019 con un contratto da circa 4.5 milioni di euro più bonus legati a rendimento individuale e di squadra. Sceglie di indossare inizialmente la maglia numero 28, ma poi, in seguito alla scelta del suo compagno di squadra Paul Pogba di prendere la numero 10, si libera la maglia numero 6, venendo scelta da lui.

Nessun commento: