domenica 26 luglio 2015

Morata: Puntiamo a vincere la supercoppa a Shanghai

Tra i più brillanti dei bianconeri, dubbi non ce ne sono, spicca Alvaro Morata. Meno decisivo e appariscente di Gigi Buffon, chiaro, tuttavia comunque degno d'applausi, trasudante voglia di mettersi in mostra e rivelarsi sempre più leader. Disposto a sacrificarsi, a mettersi al servizio della squadra, a defilarsi in corsia pur di non pestare i piedi ai colleghi di tridente e favorirne l'inserimento. Insomma, ha fatto capire d'esser disposto a provare a raccogliere l'eredità di Tevez e lo ha fatto in campo con le giocate e le rincorse - compatibilmente con la stanchezza accumulata in questi giorni -, poi fuori a parole: esprimendo concetti da aspirante nuovo leader bianconero. «Il gruppo sta bene, ha fame di vincere ancora: statene certi. Non fatevi condizionare dal risultato di questa amichevole contro il Borussia Dortmund, perché in realtà ci alleniamo insieme soltanto da una settimana, abbiamo fatto doppie sedute impegnative anche a ridosso del match. Insomma, cresceremo: le motivazioni non mancano: sappiamo che confermarsi è difficile, ma abbiamo tutta l'intenzione di ripetere le ottime prestazioni della scorsa stagione». (Tuttosport.com)

Nessun commento: