domenica 26 luglio 2015

Buffon: «I nuovi? Gente che farà la storia della Juve»

Gigi Buffon ha ricominciato come aveva finito, con alcuni miracoli in serie per respingere le conclusioni del Borussia Dortmund. SuperGigi è il principale punto di contatto tra la Juventus che ha sfiorato il Triplete e quella attuale, rivoluzionata dagli addi di Tevez, Pirlo e Vidal (e ringiovanita dai nuovi acquisti. Buffon, capitano-bandiera, è molto più che fiducioso: «Nuovo ciclo? Sì - ha detto il portiere in una intervista a SkySport nel pregara dell’amichevole - penso che cambiando tanti giocatori, così importanti per personalità in questa ossatura, sicuramente si può dire che ci sia stato un cambio netto rispetto al passato». Ottimista. Un cambio coraggioso, per il quale Buffon si complimenta con la dirigenza: «Se non fossi un giocatore della Juve, bensì un operatore di mercato, direi che la società ha dato grande prova di forza e di chiarezza di idee. Avere una tale chiarezza di idee in un momento simile significa essere un gruppo dirigenziale forte. Dybala, Mandzukic, Khedira, lo stesso Neto, Zaza... Sono tutti giocatori che secondo me faranno parte della storia della Juve». Senza limiti Per Buffon un occhio al mercato e uno agli obiettivi della stagione: «Scudetto e Champions? Penso sia giusto non porsi limiti, cercando di capire da subito che squadra saremo e che tipo di potenziale avremo per poterci giocare al meglio l’annata».

Nessun commento: