martedì 2 giugno 2015

Khedira e la Juve, ci siamo! 4 anni di contratto

L’addio di Sami Khedira dal Real Madrid era noto da tempo, ma il centrocampista campione del mondo lo ha ufficializzato con un post su Facebook: «L’ultima a Valdebebas. Me ne vado, però mi mancherà molto il Real Madrid, tutto lo spogliatoio e i miei stupendi compagni: amici, è stato un piacere». Tanti saluti alla Casa Blanca e una nuova apertura ai campioni d’Italia, in corsia di sorpasso su Schalke 04 e Milan. Secondo i ben informati l’affare potrebbe chiudersi con tempi molto rapidi. I contatti tra l’accoppiata Marotta-Paratici e l’entourage del tedesco sono continui e a meno di cambi di programma andrà in scena un faccia a faccia tra le parti. Il progetto dei dirigenti juventini è quello di assicurarsi il giocatore in scadenza di contratto prima della finale di Berlino del 6 giugno. Sami Khedira è a un passo dal vestire la maglia della Juve e Marotta vorrebbe mettere la parola fine alla trattativa. La trattativa economica per il suo ingaggio è alle battute decisive, conclusive. Si lavora sui dettagli, nel tira e molla di domande e offerte. Al tavolo la svolta c’è stata ed è quella chiave: superato lo scoglio iniziale, si parla ormai chiaramente di un accordo per 4 anni almeno (la Juve sperava di chiudere a 3, in prima istanza), dunque fino al 2019, più opzione per un rinnovo da esercitarsi per il quinto anno. Le cifre in ballo sono superiori a quelle che il centrocampista tedesco prenderà fino al 30 giugno a Madrid (contratto in scadenza): Khedira passerà da una base spagnola di 4 milioni più altri cinquecento mila euro con dei bonus a un ingaggio in bianconero oscillante intorno ai 5 milioni netti. Un ingaggio condizionato dall’incidenza dei premi, legati sia al rendimento individuale del giocatore sia al piazzamento della squadra in campionato e nelle Coppe. Si attende poi un via libera anche ufficiale quanto alle visite mediche, andate in scena in contemporanea con la trattativa svolta da Marotta con gli agenti di Khedira, ma i segnali emersi sono già più che positivi. Tanto è vero che il centrocampista è già stato anche convocato dalla nazionale tedesca per i prossimi due impegni in amichevole. Il ginocchio, infortunato gravemente nel 2013, non fa più paura. (Tuttosport.com)

1 commento:

Stream Tv Goals ha detto...

go go go Juventus


goo.gl/MpqaWH
http://www.streamtvgoals.com/