sabato 2 maggio 2015

Allegri: «Quarto scudetto frutto di lavoro e unità»

Il quarto scudetto consecutivo per la Juventus è arrivato e Massimiliano Allegri si gode il successo: «Sono felice, centrare il 4° scudetto è una cosa straordinaria. I ragazzi si sono messi a disposizione da inizio stagione ed abbiamo lavorato cercando di non stravolgere la squadra. E' stato un anno ottimo. Questo scudetto è motivo d'orgoglio per me e per lo staff. Ringrazio la società ed i giocatori, in questo momento c'è solo da essere felici. Abbiamo vinto con una prestazione ottima a livello tecnico, ma possiamo migliorare ancora, soprattutto per quanto riguarda le prospettive europee. Il segreto? Credo sia stato l'equilibrio. A Napoli, inoltre, abbiamo dato prova di grande forza e carattere. Solo da adesso pensiamo al Real, dove bisognerà essere molto più bravi di oggi. Abbiamo di fronte giocatori straordinari ed è fondamentale avere una buona fase difensiva: è una partita che si gioca in 180 minuti. Dobbiamo scendere in campo con il cervello, all'estero cambia la mentalità. Il calcio italiano sta migliorando a livello europeo, ma possiamo apprendere ancora molto dall'estero». Massimiliano Allegri ha ringraziato il presidente Agnelli per i complimenti via twitter: "Ho visto il tweet e ringrazio il presidente per le sue parole. Comunque, subito dopo la vittoria, ci siamo sentiti per telefono e mi ha fatto i complimenti". Grande gioia a fine match per Allegri che scrive su twitter: «Le responsabilità alla #Juve sono alte, ma ripagate nel momento in cui ti rendi conto di aver fatto felici 250milioni di juventini nel mondo».

Nessun commento: