domenica 19 aprile 2015

Juve, Allegri: «Bravi tutti, lo scudetto è più vicino»

“Sono contento di ciò che hanno fatto i ragazzi, ma non solo di stasera, bensì di tutta l’annata, dice Allegri a fine gara. In campionato stiamo facendo grandi cose, c’è solo da elogiare i ragazzi, sapevamo che la Lazio era la squadra che giocava il miglior calcio e soprattutto aveva meno partite nelle gambe rispetto a noi. Abbiamo gestito bene i 90', sfruttando gli episodi e non correndo grandi rischi". Con tre vittorie è scudetto aritmetico. "La Lazio può arrivare a 79, la Roma a 81, continua Allegri. La loro quota si è abbassata e noi ci stiamo avvicinando allo scudetto: minimo bisogna vincerne 2 con qualche pareggio per festeggiare". "Tevez? E’ normale, la sento anche io a volte di Livorno, figuriamoci lui che è dall’altra parte del mondo. In questo momento lui, come noi, pensa soltanto alla Juve e ai tre obiettivi". 

Nessun commento: