venerdì 27 febbraio 2015

Pereyra: «Juve super, a Roma per vincere»

«Non ho visto la Roma contro il Feyenoord ma sappiamo la partita che ci aspetterà lunedì». Così parla il bianconero Roberto Pereyra in vista del big match dell'Olimpico contro gli uomini di Garcia. «Andremo a Roma per giocare una partita difficile, nel loro campo, davanti ai loro tifosi. Sappiamo il loro gioco, stanno giocando molto bene, quindi sarà una partita intensa. E noi dobbiamo stare molto attenti e concentrati. Non possiamo permetterci di sbagliare». «E' vero, abbiamo nove punti di differenza, ma noi dobbiamo stare sempre concentrati perchè questo vantaggio può ridursi o scomparire in breve tempo. Quindi non vuol dire nulla stare avanti di nove lunghezze. Non dobbiamo rilassarci. Pirlo? Abbiamo perso un grande giocatore e con lui era più facile in mezzo al campo. Ma ci sono dietro altri giocatori che possono sostituirlo», ha dichiarato Pereyra. «Se pensavo di giocare così tanto? No, ma io ho sempre detto che sono a disposizione. Mi alleno sempre al massimo per essere pronto. Il modulo di Allegri che prevede il trequartista dietro le punte mi aiuta anche perchè è un ruolo che avevo fatto anche all'Udinese e mi trovavo bene. Io sono sempre pronto per giocare. Dove possiamo arrivare in Europa? Contro il Borussia è stata una partita difficile ma noi abbiamo fatto il lavoro che abbiamo provato in settimana. Andremo là a giocarcela. Vincere contro i tedeschi ci ha dato maggior forza, qua alla Juventus non si può mollare mai e bisogna giocare per vincere tutte le partite», ha detto il bianconero.

Nessun commento: