mercoledì 25 febbraio 2015

Juve, Chiellini: «Pregavo che Reus sbagliasse»

«Tante volte si scivola e non succede nulla...Cosa pensavo quando ho visto Reus partire? Ho pregato, quando si scivola da ultimo uomo non c'è altro da fare che pregare e sperare che vada fuori. A volte capita che sia un centrocampista a sbagliare, ma se succede lì, non si può far più nulla. C'è solo Buffon, ma anche il povero Gigi non poteva fare niente». A parlare dell'errore è Giorgio Chiellini, protagonista suo malgrado dell'azione del pareggio tedesco nell'andata degli ottavi di Champions League. «Siamo stati bravi a soffrire nel primo tempo, dopo l'1-1 c'è stato un momento in cui il Borussia ci ha messo sotto ma poi siamo stati sul pezzo, bravi a ripiegare sui nostri errori in uscita e a non lasciare spazio alla loro grande velocità. La Juventus le occasioni le crea e contro squadre che giocano come loro, le occasioni pagano e il risultato alla fine ci va pure stretto». Concetti ribaditi subito dopo con un tweet: «Siamo stati bravi a saper soffrire, peccato per lo scivolone ma succede! Siamo stati compatti e abbiamo tenuto testa ad una grande squadra!»

Nessun commento: