domenica 2 novembre 2014

Ogbonna e Asamoah ko, in Champions emergenza difesa

L'infortunio di Ogbonna mette in serio allarme Allegri in vista della partita decisiva di Champions contro l'Olympiacos. Se il difensore non dovesse recuperare (ma c'è ottimismo) dal problema occorso dopo uno scontro con Chiellini nel primo tempo della sfida di Empoli, il tecnico bianconero si troverebbe a dover affrontare il match europeo con due soli difensori centrali disponibili (e già sovrasfruttati), Bonucci e Chiellini, vista la lungodegenza di Barzagli e Cáceres ancora non ristabilito del tutto. Soluzioni? Poche ed emergenziali. Quella che Allegri ha messo in campo in Toscana vede Lichtsteiner sulla linea a tre e Pereyra esterno destro del 3-5-2, in alternativa potrebbe esserci l'arretramento di Vidal sulla linea difensiva. Insomma, nella partita più importante della stagione presentarsi con una difesa a quattro potrebbe non essere una scelta ma una pura e impellente necessità. Piove sul bagnato in casa Juve, perché anche Asamoah nella ripresa del match contro l'Empoli è stato costretto a uscire per infortunio. Il ghanese, con il ghiaccio sul ginocchio, molto probabilmente sarà costretto a rinunciare alla sfida europea e, con Evra ai box, si crea un vuoto anche sulla fascia sinistra bianconera, un altro bel grattacapo per Allegri. (Tuttosport.com)

Nessun commento: