mercoledì 19 novembre 2014

Marotta e Paratici cercano altri talenti da consacrare

Avanti così, con la linea verde. Ché ormai, s’è capito, è la strada giusta: Paul Pogba - pagato poco e niente - è già diventato uno dei talenti più forti e pregiati del Mondo. Kingsley Coman - protagonista assoluto con la Francia, contro l’Inghilterra - s’appresta a seguirne le ombre. E così, vien da sé, in casa Juventus si punta con ancora maggiore convinzione a tentare di mettere a segno almeno un altro colpaccio. Lo ha spiegato chiaramente Beppe Marotta pochi giorni fa, durante il forum a Tuttosport: «Sì, Fabio Paratici e i suoi collaboratori sono già al lavoro, in giro per l’Europa e per il Mondo, in cerca di nuovi Pogba». Ecco, allora, altri 12 talenti più promettenti (e ambiti) del panorama internazionale. Tutti sotto stretta osservazione della Juventus. Tra loro, se tutto va come auspicato, potrebbe davvero esserci un nuovo Pogba. E se è pur vero che sarà ben difficile riuscire, ancora una volta, a “scovare” dei campioni in erba in scadenza di contratto, è altrettanto vero che grazie allo status - ormai riconosciuto - di piazza ideale per la crescita di calciatori, la Juventus potrà far leva sulla voglia di mettersi in mostra dei candidati. Così come Coman («Ho scelto la Juve anche grazie all’effetto Pogba»), anche altri sono disposti a puntare sulla piazza bianconera.

Nessun commento: