sabato 25 ottobre 2014

Juve, Paul Pogba rinnova fino al 2019

Giuseppe Marotta: «Prima di venire qui abbiamo sottoscritto il rinnovo del contratto con Paul Pogba che sarà legato a noi sino al 2019. Ci tenevamo a dirlo in anticipo a voi. Così l'amministratore delegato Marotta, durante l'Assemblea degli Azionisti tenuta allo Juventus Stadium, ha annunciato il nuovo legame con l'asso francese. Giovedì l'incontro per sistemare gli ultimi dettagli, poi la firma e l'annuncio ufficiale. Paul Pogba rinnova il contratto con la Juventus in scadenza nel 2016 fino al giugno 2018 con opzione per il 2019, quando lui avrà 26 anni. L'ingaggio triplicherà da 1,5 a circa 4 milioni di euro netti a stagione più bonus, quasi il massimo consentito dal tetto salariale bianconero. La telenovela legata al prolungamento del contratto di Pogba è arrivata alla fine. Del resto il rapporto tra il club e gli agenti del giocatore, Mino Raiola e Oualid Ben Zefti, è sempre stato sereno e collaborativo. Dopo il grande colpo fatto nell'estate del 2012, strappandolo al Manchester United a fronte del pagamento di un piccolo indennizzo (circa 300 mila euro), la Juve ha messo un tassello importante alla blindatura dell'enfant prodige, avviato a ripercorrere in bianconero la strada di due suoi grandi connazionali come Platini e Zidane. Si tratta di un doveroso riconoscimento all'enorme crescita del centrocampista. Ma la blindatura difficilmente sarà a prova di quella "offerta che non si può rifiutare" che la prossima estate potrebbe arrivare da un Psg voglioso di farsi un po' più francese oppure dal solito Real Madrid o ancora dai più grandi e facoltosi club della Premier League, in testa il Chelsea, il City e lo stesso United.

Nessun commento: