domenica 28 settembre 2014

Juve, per Pirlo test amichevole a Vinovo

Andrea Pirlo torna al calcio giocato dopo 5 settimane. Per il centrocampista della Juventus amichevole a Vinovo contro i dilettanti della Caravaggese. Per un infortunio alla coscia destra, era dall'amichevole del Trofeo Tim del 23 agosto che Pirlo non disputava una partita. Con lui in campo anche Pereyra, Asamoah, Coman, Morata, Pepe, Giovinco. Hanno seguito l'allenamento di 60' (terminato 4-2), anche il presidente Andrea Agnelli e l'ad Beppe Marotta. Quinta vittoria sui cinque, zero gol subiti e due giocatori fondamentali come Barzagli e Pirlo ancora fuori. I casi sono due: o il campionato italiano è talmente di basso livello che basta poco per dominare oppure che la Juventus di Massimiliano Allegri, come quella del suo predecessore, è un micidiale e inesorabile rullo compressore al pari della Roma con cui è destinata a giocarsi lo scudetto. La verità probabilmente sta nel mezzo e certamente va dato atto al nuovo tecnico bianconero del lavoro svolto e della sicurezza con la quale la sua Juventus controlla le partite anche nei momenti delicati. Contro l'Atalanta hanno brillato i campioni, ma c'è stato spazio anche per la rinascita del talento di Ogbonna, offuscatosi nel primo anno in bianconero.

Nessun commento: