mercoledì 17 settembre 2014

Champions, la Juve batte il Malmoe. Tevez, doppietta

La Juve c'è. Anche in Champions League. La squadra di Allegri parte con il piede giusto nella massima competizione europea e batte 2-0 il Malmoe. Il mattatore della serata è Tevez che interrompe un digiuno di gol europei che durava da oltre 5 anni con una doppietta stellare. Allegri conferma il 3-5-2 con Tevez e Llorente coppia d'attacco. A centrocampo c'è Asamoah nel ruolo di mezzala al fianco di Pogba e Marchisio. Sulle fasce spazio a Lichtsteiner ed Evra. In difesa torna Chiellini. Il Malmoe opta invece per un prudente 5-3-2 con la coppia Rosenberg-Thelin in avanti. La Juve parte forte provano a sfondare sulle fasce, soprattutto con Lichtsteiner che si rende protagonista di un paio di cross interessanti. Al 43' l'ultima fiammata del primo tempo bianconero. L'invenzione arriva da Tevez che serve in area Lichtsteiner con un verticale delizioso: lo svizzero, però, calibra male il passaggio per Asamoah sul secondo palo e il portiere Olsen riesce a deviare il pallone. Nella ripresa la Juve riprende ad attaccare a sfruttare lo spazio sulla destra concesso dai giocatori svedesi a Lichtsteiner. La squadra di Allegri alza il ritmo e al 59' trova il gol del vantaggio: Tevez penetra in area dopo uno scambio con Asamoah, (splendido il colpo di tacco del ghanese che libera l'argentino) e scarica un tiro fulmineo da centro area che non lascia scampo a Olsen. E' la fine di un incubo per Tevez che non segnava in Champions League da oltre 5 anni (Manchester United-Porto del 7 aprile 2009). Dopo il vantaggio la Juve non si ferma e cerca il raddoppio. Al 61' Llorente batte Olsen con un tap-in ma il gol viene annullato ai bianconeri per un presunto fuorigioco di Lichtsteiner. Il match ormai è a senso unico, il Malmoe non riesce più a uscire dalla propria metà campo, merito dei i bianconeri che controllano il vantaggio senza mai abbassare i ritmi del match e trovano anche il gol del raddoppio al 90' con Tevez, ancora lui, che batte Olsen con una splendida punizione dal limite. E' la notte di Tevez con la sua doppietta stellare che gli fa ritrovare dopo cinque anni il piacere del gol europeo e consente alla Juve di battere 2-0 il Malmoe. (Tuttosport.com)

Nessun commento: