martedì 26 agosto 2014

Juve, è Coman la soluzione per l'attacco

Bisogna sapersi accontentare ma occorrerà farlo capire ai tifosi che si aspettavano un attaccante in più. Sarà il campo, come sempre, a dare il verdetto definitivo. Perchè la dirigenza bianconera non è disposta ad investire per completare un reparto importante considerando che la squadra, oltre a cercare di vincere il quarto scudetto consecutivo, deve provare a scalare la Champions League come ha più volte ricordato (anche a Villar Perosa) il principale azionista John Elkann. Senza tralasciare la Coppa Italia. Allegri, Marotta e il presidente Andrea Agnelli sono convinti che il giovane Coman e Giovinco possano eventualmente sostituire Tevez, Llorente e Morata. Questa è l’idea se all’ultimo giorno non si presenterà l’occasione giusta. Non si sa mai, la speranza è l’ultima a morire, magari qualche grande club sarà costretto a cedere un big. Chissà. Mai dire mai. Però al momento c’è la concreta possibilità che il grande bomber di scorta non arrivi.

Nessun commento: