sabato 19 luglio 2014

Mercato Juve, Morata a Torino per le visite

La Juventus, dopo qualche iniziale difficoltà sul mercato, sembra essersi sbloccata. Il cambio di allenatore non ha provocato intoppi nella trattativa che porta a Morata: il nuovo tecnico Allegri ha sentito telefonicamente l'attaccante del Real Madrid e gli ha confermato la sua volontà di portarlo a Torino. Alvaro Morata smania dalla voglia di diventare protagonista in bianconero. Così come la Juve ha buon gusto a mostrare al resto del mondo il suo nuovo gioiellino... E così non si perde tempo: ieri, in tarda serata, l’arrivo dello spagnolo a Torino e il primo incontro con Massimiliano Allegri e i nuovi compagni, presso l’hotel di Leinì. Oggi, in mattinata, le visite mediche. E adesso la conferenza stampa, allo Stadium, in attesa del primo vero allenamento allo Juventus Center di Vinovo. Morata è un po’ emozionato, ma sicuro di sé. Gentile. Si presta alle molte domande dei giornalisti presenti. Con Alvaro, la fidanzata Maria Pombo e la sorella Marta Abril. Più gli agenti Juanma Lopez e Beppe Bozzo. Prende la parola l'ad Beppe Marotta. «Siamo qua per presentare un giovane nato nel 1992, un 21enne. Viene del Real Madrid ed è uno dei giovani talenti del calcio mondiale. Ha già vinto a livello nazionale due titoli europei UNder 19 e Under 21. Con Il Real ha partecipato attivamente alla vittoria nella recente Champions League. In Blancos gioca ormai praticamente da 6 stagioni ed ha maturato una mentalità vincente. La trattativa è stata molto lente, difficile. Il Real Madrid voleva trattenerlo e c'era grande concorrenza. E' stata determinante la volontà di Alvaro».

Nessun commento: