sabato 5 luglio 2014

La Juve insiste per avere Evra dal Manchester United

Quasi tutta la Juventus pensante è rimasta incollata davanti alla tv, ieri pomeriggio, per vedere Patrice Evra all’opera ai Mondiali, contro la Germania. Gli esiti di questo spettacolo sono stati essenzialmente due: in primo luogo il moto perpetuo del terzino sinistro, seppur con 33 anni sulle spalle, è stato nuovamente apprezzato e sottolineato, nelle chiacchierate del post partita. Evra è anche stato tra i protagonisti dell’assalto finale dei francesi, con una serie di sgroppate sulla fascia e svariate punzecchiature offensive. Che Evra sia abituato a giocare anche più di una quarantina di partite a stagione mantenendo un buon rendimento lo dice la sua carriera, innanzi tutto: tra trionfi in Inghilterra e all’estero con addosso la maglia del Manchester United. D’altra parte la Juventus ha già trovato un’intesa con lui: un biennale da, complessivamente, 7 milioni netti. Il secondo frutto della visione del quarto di finale? Da ieri sera Evra è fuori dai Mondiali e dunque può concentrarsi in tutto e per tutto sul suo futuro. La qual cosa, tradotta in parole povere, significa che il francese d’ora in poi partirà all’assalto del Manchester per favorire il suo trasferimento a Torino: anche per questo il suo agente Luca Bascherini è volato in Brasile. Ha assistito dalla tribuna alla partita, quindi è tornato a mettersi in contatto con il terzino: in presa diretta, adesso. Il francese è pronto a comunicare al nuovo allenatore, Louis Van Gaal, il suo desiderio di emigrare per trovare nella Juventus una ripartenza di lusso, una volta chiuso il ciclo tra i Red Devils. Massimo rispetto per lo United, ma le scelte sono scelte. E anche l’arrivo del giovane fenomeno inglese Luke Shaw (terzino sinistro appena prelevato dal Southampton per la bellezza di 33 milioni di euro) è un segnale enorme: a Manchester hanno già deciso quale sarà il nome del futuro sulla fascia sinistra. Per Evra gli spazi sono destinati a ridursi, nello United. (Tuttosport.com)

Nessun commento: