venerdì 25 luglio 2014

Juve, Roberto Pereyra colpo da 17 milioni

Ecco Roberto Pereyra, l'ultimo acquisto della Juventus. Secondo giorno torinese e prima comparsata nella sala stampa di Vinovo. L'ex centrocampista dell'Udinese è stato ingaggiato in prestito oneroso con diritto di riscatto. Giocatore completo, trequartista, mezzala e esterno: fra poco sapremo da lui quale ruolo preferisce e se Allegri gli ha già svelato in quale posizione lo vede meglio. Pereyra, argentino di Tucuman, è arrivato alla Juventus al termine di un lungo corteggiamento, iniziato già prima del cambio in panchina tra Conte ed Allegri. All'Udinese, con Guidolin in panchina, ha disputato tre stagioni, crescendo di annata in annata a livello di rendimento. I Pozzo lo avevano acquistato dal River Plate dell'allora presidente Passarella. Questa la nota: «La Juventus comunica di aver perfezionato l’accordo con l'Udinese per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2015, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Roberto Maximiliano Pereyra a fronte di un corrispettivo di € 1,5 milioni da versare nel corso dell’esercizio 2014/2015. Il contratto prevede, inoltre, la facoltà per Juventus di esercitare, al termine della stagione sportiva 2014/2015, il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del medesimo calciatore a fronte di un corrispettivo di € 14 milioni, pagabili in tre anni, che potrà incrementarsi di ulteriori massimi € 1,5 milioni al raggiungimento da parte di Juventus di determinati obiettivi sportivi entro il 30 giugno 2020».

Nessun commento: