domenica 20 luglio 2014

Morata firma una clausola rescissoria da 100 milioni

Alvaro Morata non solo è sbarcato a Torino, ma ha vissuto subito una giornata intensissima. Visite mediche, presentazione ufficiale (“Ho scelto la Juve perché è uno dei club più importanti d'Europa. Passo a passo spero di rivincere la Champions”) e primo allenamento a Vinovo, dove Massimiliano Allegri lo ha subito messo sotto torchio. Il 21enne centravanti spagnolo è apparso euforico per la nuova avventura. Morata, del resto, ha voluto fortemente la Juve. E i dirigenti bianconeri, dopo aver investito 20 milioni (ma i blancos vantano un diritto di riacquisto), per cautelarsi da eventuali corteggiatori futuri diversi dai madrilisti, hanno fatto firmare al giocatore una clausola rescissoria da 100 milioni di euro. La campagna di rafforzamento dei bianconeri non si ferma a Morata. Allegri attende (almeno) un altro attaccante dopo le cessioni di Vucinic e Quagliarella. Marotta e Paratici stanno lavorando su più fronti, pronti a cogliere l'occasione più vantaggiosa. Si va da Stevan Jovetic o Romelu Lukaku (in prestito), a Shaqiri del Bayern Monaco, senza scordare lo svincolato di lusso Didier Drogba. (Tuttosport.com)

Nessun commento: