mercoledì 23 aprile 2014

Juve, si accelera per Nani, che sta valutando

Il caos di Manchester, con il siluramento di David Moyes, spariglia le carte nello spogliatoio dello United, squarciando un sipario e allargando davanti agli occhi di Nani e compagnia in bilico, scontenta da mesi, un futuro prossimo improvvisamente diverso, seppur ancora molto nebuloso, a gioco lungo. E proprio la svolta ormai preventivata, ma comunque clamorosa, di Manchester ha obbligato la Juve a drizzare immediatamente le antenne, attraverso una rete di contatti e sondaggi, per annusare se e come possa cambiare la situazione dell’esterno portoghese: che non da oggi è considerato una prima scelta da Conte, nell’ottica di rafforzare le fasce (e passare anche al 4- 3-3, volendo). Si parte da un dato di fatto: la Juventus continua a muoversi in pressing su Nani quale obiettivo prioritario, con al fianco alternative svariate, a cominciare da Cuadrado. Il portoghese, guarito dai problemi al ginocchio, in questa stagione praticamente ignorato da Moyes, ritiene la Juventus, in Champions, una destinazione all’altezza del suo valore. I rapporti tra il suo entourage e i vertici bianconeri sono buoni. Sul giocatore, ambito da diversi club europei, si muovono almeno altre due società italiane, l’Inter e la Fiorentina, seppur con speranze diverse rispetto alle garanzie e alle ambizioni assicurate dalla società bianconera. Ma la Juventus, in questa fase, ha subito toccato con mano anche un’altra verità. Il ribaltone in panchina porta lo stesso Nani, comprensibilmente, a prendere tempo. Per capire se a Manchester ha ancora la possibilità di rifiorire, con un altro tecnico. O se invece il suo destino resta comunque segnato. (Tuttosport.com)

Nessun commento: